• La comunità di Calvagese della Riviera online
  • PROSSIMI APPUNTAMENTI

SALVIAMO BOTTENAGO: Audizione in Provincia e osservazioni Impegno Comune, Comunità Viva, Associazione Scordium, Comitato promotore Parco colline moreniche del Garda su variante PGT di Polpenazze

 

CRONACA DELL’AUDIZIONE IN PROVINCIA del 15 LUGLIO 2011

All’audizione del 15 luglio 2013, richiesta da Comunità Viva, Impegno Comune e dalle altre associazioni, presso le commissioni provinciali II (Ambiente) e VII (Territorio) sul tema del piano quadro di Bottenago era presente anche l’architetto Claudio Buizza, presidente di GAMETE09, che ha così riassunto l’incontro con i consiglieri provinciali:

OSCURANTISMO E PAURA. L’audizione ha visto diversi protagonisti: da una parte i richiedenti l’audizione (comitati e gruppi consiliari) si sono presentati documentati con una relazione supportata da fotografie dei luoghi, numeri della variante, analisi dettagliata delle criticità, rischi di varia natura e comunque con una tesi: l’intervento introduce una modifica insostenibile ed ingiustificata in un luogo che merita solo salvaguardia, come del resto sostenuto a più riprese in atti ufficiali della Provincia di Brescia. A queste persone che hanno presentato con eleganza intelligenza e pacatezza argomentazioni solidissime si è contrapposta l’amministrazione proponente (il sindaco). Forte del risultato elettorale ha invocato la legittimità di scelte urbanistiche che oltre che cozzare con ogni atto di indirizzo sovraordinato, contrastano con l’elementare buonsenso. Chiunque sarebbe in grado di comprendere che siamo di fronte ad un gesto (gratuito?) di distruzione di suolo agricolo e di paesaggio finalizzato a creare progresso ed occupazione (quanta? quando? per quanto? con quali garanzie?). L’argomentare degli “sviluppisti” è sempre il medesimo: il territorio agricolo è un luogo su cui costruire, con assoluta indifferenza per il dove e come, chi ha a cuore i valori della conservazione di luoghi di maggior pregio ed importanza è capace solo di dire no. C’è la crisi e ben venga qualsiasi cosa venga fatta. In verità basta una sola fotografia dei luoghi per capire che si sta operando in totale contrasto con ogni atto di indirizzo e tutela dei territori della Valtenesi che magari in altre circostanze vengono sostenuti. Ma le parole sono parole e le varianti sono varianti. Infine una osservazione è emersa una paura per il confronto che francamente pensavo appartenesse ad un passato antico e superato. La povertà delle risposte e degli argomenti del resto è inevitabilmente perdente. E allora si fa ricorso al vecchio armamentario della propaganda.

PS Abbiamo potuto vedere anche i capannoni verdi. No, no non perché utilizzano una componente vegetale (pareti, tetti), no è un po’ più semplice dipingono di verde i pannelli di calcestruzzo.

Per visualizzare le OSSERVAZIONI clicca sul link:  OSSERVAZIONI PGT

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: